ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

SALUTO

Anelka, addio all’Hyères FC: “Il Covid ha fermato tutto. Mie competenze ora non servono”

Anelka (getty images)

L'ex giocatore era diventato direttore sportivo nel mese di febbraio

Redazione ITASportPress

Solamente a febbraio era diventato il direttore sportivo all'Hyeres FC, squadra francese di quarta serie. Adesso, l'ex bomber con un passato anche alla Juventus Anelka dice addio. Lo ha comunicato lui stesso a FootMercato spiegando come il caos generatosi per via del Covid abbia bloccato il progetto di crescita e sviluppo del club portandolo a prendere questa decisione. "Ho scelto questo progetto pensando che il virus sarebbe stato sconfitto e che il calcio amatoriale sarebbe ripreso", ha spiegato l'ex centravanti. "Dopo tre mesi è evidente che il progetto sportivo non sia più lo stesso. È ad un punto morto e le restrizioni sono ancora più severe. Consapevole delle difficoltà finanziarie sorte al club, che pesano sulla realizzazione del progetto e sulle decisioni prese nei confronti del calcio dilettantistico, non vedo alcuna proiezione di breve e medio termine sul calcio dilettantistico".

Una situazione che lo porta, dunque, a salutare: "La mia esperienza e competenza non servono in questo momento. Preferisco quindi dedicare il mio tempo ad altre mie attività. Ringrazio il presidente per avermi dato questa opportunità! Ho scoperto un club, una magnifica regione e i suoi simpatici abitanti. Auguro un in bocca al lupo a questo progetto e a tutta la squadra che supervisiona la società".

 Anelka (getty images)
tutte le notizie di