Argentina, Scaloni attacca: “L’espulsione di Messi è strana. Fa venire sospetti…”

Argentina, Scaloni attacca: “L’espulsione di Messi è strana. Fa venire sospetti…”

“L’arbitro ha preso la sua decisione molto velocemente e questo…”

di Redazione ITASportPress

L’Argentina si impone nella finale terzo-quarto posto della Copa America contro il Cile, ma a far parlare è l’espulsione di Lionel Messi. Dopo le pesanti parole del diretto interessato, anche il CT dell’Albiceleste ha voluto dire la sua.

Come riporta Marca, Lionel Scaloni ha commentato il successo ed in modo particolare il cartellino rosso mostrato al suo numero 10 che poteva, indubbiamente, cambiare le sorti del match. Anche commissario tecnico non fa giri di parole e lancia pesanti accuse.

SOSPETTO – “La sensazione avuta in questa partita con l’arbitraggio è davvero una cosa rara. I criteri Var non sono stati compresi, e nell’espulsione di Messi hanno deciso di non andare a rivederla, quando era chiaro che non stava accadendo nulla di particolare”, ha detto Scaloni. “Il Var è qui per aiutare e non ha aiutato: questo è preoccupante, non capisco cosa abbia fatto Messi per essere espulso, e non capisco le decisioni che hanno preso in questa Copa América riguardo al Var. L’arbitro quando mostra il cartellino a Messi prende la decisione molto velocemente, questo ti fa sospettare che fosse davvero tutto molto strano, vorrei che l’arbitro spiegasse pubblicamente ciò che ha visto. È chiaro che sono successe cose strane che ci hanno danneggiato, l’utilizzo del Var è ancora molto alle prime battute”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy