Arsenal, rinnovo da record con lo sponsor Emirates

Arsenal, rinnovo da record con lo sponsor Emirates

Gunners pronti a mettere in cassa quasi 200 milioni di sterline in 5 anni

di Redazione ITASportPress

Nell’attesa di capire se l’Arsenal riuscirà ad aggiornare con l’Europa League 2018 la propria bacheca internazionale ferma alla Coppa delle Coppe del ’94, vinta dopo aver sconfitto il Parma nella finale di e in precedenza il Torino nei quarti, i Gunners si confermano al top sul fronte del merchandising e dei ricavi da sponsor.

Il club ha infatti annunciato il rinnovo del rapporto di sponsorizzazione con la Emirates, il cui marchio resterà sulle maglie dei giocatori dell’Arsenal fino al termine della stagione 2023/2024: la precedente intesa sarebbe scaduta nel giugno 2019.

Rinnovo ricchissimo, anzi di più, perché, con orgoglio, in casa Arsenal si precisa che si tratta “del contratto di sponsorizzazione più ricco mai firmato dal club. La sponsorizzazione sulla nostra maglia è la più duratura della Premier League e una delle più lunghe nel mondo dello sport. Questo impegno reciproco è la testimonianza della forza e della profondità di questa relazione unica” ha detto il direttore esecutivo Ivan Gazidis.

Secondo indiscrezioni, il prolungamento quinquennale dovrebbe portare nelle casse della società qualcosa come 40 milioni di sterline l’anno. Con questo contratto Emirates e Arsenal toccheranno i 20 anni di sponsorizzazione, dato che il rapporto di collaborazione è iniziato nel 2004: il marchio comparve sulle maglie dei londinesi per la prima volta nel 2006, anno nel quale furono ceduti alla stessa Emirates i naming rights del nuovo impianto, sorto quell’anno al posto del mitico Highbury.

Arsenal, Wenger si scaglia contro i calciatori inglesi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy