Atalanta, Gasperini: “La Champions un sogno. Voglio sfidare il Real Madrid. Muriel grande colpo…”

Atalanta, Gasperini: “La Champions un sogno. Voglio sfidare il Real Madrid. Muriel grande colpo…”

“Io via da Bergamo? Sarebbe stato difficile lasciare l’Atalanta proprio adesso”

di Redazione ITASportPress
Gasperini

Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, è intervenuto a Radio Anch’Io Sport sulle frequenze di Radio Rai. Mercato, futuro e ambizioni per la prossima stagione nelle dichiarazioni del mister nerazzurro.

ESTATE – “Un periodo emozionante, un’estate bella. Molti i complimenti ricevuti per la stagione incredibile. La Champions è stata davvero un sogno. Un traguardo che la società non aveva mai raggiunto. Pensiamo a questa stagione che verrà. Muriel? Voluto da tutti, non solo da me. Dalla società e dall’ambiente. Muriel è un calciatore che ha sempre fatto tanti gol, anche contro di noi l’anno scorso. Lo volevamo fortemente e la società è stata bravissima. Un grande colpo”.

MERCATO – “Se terremo i big? La società ha un’occasione unica per la prossima stagione e ha già detto che salvo offerte molto importanti non venderà i giocatori importanti. Abbiamo un gruppo forte, sappiamo come giocare. In più proveremo ad aggiungere qualche pezzo per migliorare la qualità e il valore della rosa. Per completarla. Questo è l’obiettivo della società. Guarin? (ride ndr) Non so. Dopo Muriel vedremo. Magari completeremo la rosa con qualche pedina da valorizzare. Penso sia molto presto per parlare di altre trattative. C’è tempo. Abbiamo sicuramente una disponibilità economica adesso”.

CHAMPIONS – “Quali squadre vogliamo incontrare nel girone? Le migliori. Abbiamo questa voglia. Se dovessi scegliere vorrei andare a Madrid contro il Real Madrid, perché ha uno stadio storico. E poi in Inghilterra. Le nostre chance non sono altissime, e allora meglio andare a giocare con le migliori”.

PROPOSTE – “Quanto sono stato vicino ad andarmene? Sarebbe stato difficile lasciare l’Atalanta proprio adesso. Sarebbe stato quasi un tradimento. La Roma? Poteva essere una grande tentazione, ma questo risultato che abbiamo ottenuto mi ha tenuto qui. Sicuramente era un’ipotesi che stimolava”.

CALCIO FEMMINILE – “Un movimento che sta diventando molto seguito. Fa piacere. Nell’aspetto femminile non aveva trovato ancora una sua collocazione. Adesso, invece, c’è stata una svolta. Credo siamo molto bello anche se tecnicamente siamo ancora molto indietro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy