Atalanta, incontro positivo a Nyon per giocare la Champions League a Bergamo

Atalanta, incontro positivo a Nyon per giocare la Champions League a Bergamo

Durante la prima settimana di luglio il primo sopralluogo all’Atleti Azzurri d’Italia

di Redazione ITASportPress
Atalanta

Stando a quanto riportato da TMW, è andato bene l’incontro di oggi a Nyon fra l’Atalanta e i rappresentanti della Uefa per il discorso riguardante le gare casalinghe di Champions League: l’obiettivo è disputarle all’Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo e non altrove. Oggi infatti si è parlato dei lavori di riqualificazione dello stadio nerazzurro e il summit è stato positivo: Roberto Spagnolo, direttore operativo del club bergamasco nonché coordinatore unico per i lavori dell’impianto in questione, insieme alla delegazione di professionisti che lo hanno accompagnato, hanno presentato alla Uefa il corposo dossier contenente nel dettaglio il progetto dello stadio comprensivo di tutti i lavori fatti ad oggi e di quelli che verranno eseguiti per rendere la struttura idonea ad ospitare competizioni internazionali.

La Uefa si è presa del tempo per capire meglio la questione e analizzare nel dettaglio la documentazione. Nella prima settimana di luglio verrà fatto il primo sopralluogo per verificare sul posto la fattibilità di quanto presentato oggi. Sarà il primo di una serie di sopralluoghi a testimonianza della volontà da parte della Uefa di prendere in seria considerazione quanto richiesto dall’Atalanta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy