Atalanta, Luca Percassi: “Obiettivo salvezza ma mai posti limiti. Su Kovalenko…”

Parla l’amministratore delegato del club nerazzurro

di Redazione ITASportPress

In occasione della presentazione della nuova partnership con Intred, Luca Percassi, amministratore delegato dell’Atalanta, figlio del patron Antonio, è intervenuto per parlare anche della stagione del club nerazzurro tra obiettivi e operazioni di mercato.

Atalanta, Percassi: “Salvezza l’obiettivo ma non ci poniamo limiti”

Percassi Atalanta (getty images)

“Siamo contenti di quello che stiamo facendo, è un motivo di orgoglio. La continuità di partite è sotto gli occhi di tutti, non è facile affrontare tutti questi impegni. Giocare senza pubblico comporta ulteriori difficoltà. Ci sta pesando, ma il rendimento sotto il punto di vista dell’impegno è straordinario”, ha spiegato Luca Percassi che poi ha proseguito. “Certe volte i risultati possono darti più o meno ragione, ma non c’è tempo per grandi discussioni. Dobbiamo lavorare come abbiamo sempre fatto”.

“I nostri obiettivi dopo i 40 punti? La nostra politica non cambia, il presidente non lo dice per scaramanzia ma perché ci crede davvero. L’obiettivo è la salvezza ma noi non ci siamo mai posti obiettivi, abbiamo sempre cercato di dare il massimo. Abbiamo un’ottima squadra con dei ragazzi fantastici, penso che abbia dato dimostrazione di forza in tante partite, ma dobbiamo andare avanti. Poi vedremo”.

Un pensiero, poi, sul nuovo acquisto Kovalenko: “Sono arrivati tanti giocatori importanti, la squadra è affidabile. L’acquisto di Kovalenko era un’opportunità che si è deciso di cogliere. Lui aveva varie offerte ma ha scelto di venire all’Atalanta, ha sposato in pieno il nostro progetto. Dal primo di febbraio poteva firmare, poi ha deciso di venire qua. Questo vuol dire che il progetto è stimato in Italia e all’estero, dobbiamo continuare ad alimentare questo interesse”.

Kovalenko
Kovalenko Atalanta (Twitter Atalanta)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy