Atalanta, Masiello: “Viviamo un ritiro dal sapore diverso. Prossimo campionato? Ci conoscono, avranno tutti un occhio di riguardo…”

Atalanta, Masiello: “Viviamo un ritiro dal sapore diverso. Prossimo campionato? Ci conoscono, avranno tutti un occhio di riguardo…”

“Champions? San Siro un’ottima cosa…”

di Redazione ITASportPress

Direttamente dal ritiro di Clusone, il difensore dell’Atalanta Andrea Masiello ha parlato ai cronisti presenti di diversi temi riguardanti la squadra nerazzurra. Dall’ok di Inter e Milan per giocare a San Siro la prossima edizione della Champions League, al prossimo campionato di Serie A e alla lotta per le prime posizioni.

Il difensore, come fatto dal Papu Gomez, ha ringraziato le due società milanesi in merito alla vicenda stadio, ma non ha voluto esprireme un giudizio sul dissenso di alcuni tifosi delle due compagini.

CHAMPIONS – Intervistato dai media presenti in ritiro, Masiello ha paralto prima di tutto della Champions League e della preparazione a questo importante evento: “Questo è sicuramente un ritiro diverso dal solito, dal sapore diverso, lo sappiamo. Lo dobbiamo affrontare senza avere il macigno della Champions nella testa”. “Giocare a San Siro? Da un lato siamo felici, giocheremo vicino a casa, e questa è un’ottima cosa per l’aspetto organizzativo, per gli spostamenti e per il recupero fisico e mentale e per i tifosi. Il parere contrario dei sostenitori di Milan e Inter? Ognuno la vede a modo suo, non mi permetto di giudicare. Noi siamo contenti perché Inter e Milan ci sono venute incontro, un gesto importante”.

SERIE A – L’Atalanta sarà chiamata a confermare una stagione importante come quella passata, dove è arrivata al terzo posto: “Questo campionato ci sarà una lotta aperta fino alla fine, sappiamo che le squadre si rinforzeranno. E inoltre avranno un occhio di riguardo verso di noi che da tre anni siamo la sorpresa d’Italia”. Ma anche la stessa Dea si è rinforzata con un giocatore come Muriel: “E’ un giocatore che temevamo, e tra l’altro ci ha fatto sempre gol. Speriamo che adesso il nostro attacco sia ancora più prolifico”. Dal reparto avanzato, al pacchetto difensivo: “Chi ha giocato nello scorso campionato in difesa ha dato il suo contributo alla grande. Qui si pensa con il noi. Siamo inoltre agevolati nel continuare a giocare con Gasperini”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy