Atalanta, Piccini si presenta: “Che bello tornare in Italia. Arrivo in una grande realtà”

Il nuovo difensore della Dea arrivato dal Valencia parla da calciatore dell’Atalanta

di Redazione ITASportPress
Piccini

Si erano fatti nomi su nomi per la fascia destra dell’Atalanta. Nelle ultime settimane, in particolare, sembrano aver preso corpo in modo particolare le idee Karsdorp e Zappacosta, entrambe destinate a rimanere nel cassetto. L’esterno della Roma potrebbe nei prossimi giorni accasarsi al Genoa, mentre per il giocatore di proprietà del Chelsea la situazione è ancora poco chiara ma potrebbe subire degli scossoni nei prossimi giorni. Difficile che il calciatore possa arrivare comunque a Bergamo. Cristiano Piccini invece ci è arrivato a sorpresa e parla da giocatore dell’Atalanta, club con il quale giocherà ancora una volta la Champions League dopo averlo già fatto con Sporting Lisbona e Valencia.

“CHE BELLO TORNARE IN ITALIA”

Piccini
Getty Images

“Sono felice di essere tornato nel mio vero Paese, l’Italia. Ho vissuto in città bellissime negli ultimi anni, il richiamo di casa però è stato forte ed è bello essere tornato. Arrivo in una squadra importante come l’Atalanta, penso che questa sia una splendida realtà e molto importante. Ricordo le due gare giocate contro la Dea con la maglia del Valencia negli ottavi di Champions, hanno meritato di passare il turno”. Queste le parole di Cristiano Piccini al sito ufficiale della società bergamasca dopo il suo ritorno in Italia.

INCIDENTE PICCANTE PER LA COMPAGNA DI UN CALCIATORE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy