Atalanta, Sartori e il retroscena sull’arrivo di Kessié: “Si presentò in infradito a gennaio. Ilicic al Milan? Notizia senza fondamento”

Parla il responsabile dell’area tecnica della Dea

di Redazione ITASportPress
Giovanni Sartori

Curiosa intervista rilasciata da Giovanni Sartori, responsabile dell’area tecnica dell’Atalanta, a TeleLombardia. Il dirigente dei nerazzurri ha affrontato diversi temi d’attualità in relazione soprattutto al mercato della Dea ma si è soffermato anche su un aneddoto passato in riferimento ad un ex calciatore passato per Bergamo.

Sartori: dal retroscena su Kessié al futuro di Ilicic

Kessié
Kessié (getty images)

Sartori parte subito da una curiosità relativa all’attuale centrocampista del Milan Franck Kessié passato prima dal nerazzurro di Bergamo: “L’avevamo notato perché aveva vinto il mondiale U17 a Dubai, nel dubbio l’abbiamo portato un anno in prestito e ce l’hanno concesso con diritto di riscatto”, ha detto il dirigente. “Lui si è presentato il 10 di gennaio con gli infradito, lo sbalzo di temperatura è stato sicuramente traumatico…”.

Dal passato al presente con uno sguardo alle attuali stelle dell’Atalanta, su tutti Pessina e Ilicic: “Pessina potrebbe diventare un giocatore mercato. Sta facendo un grandissimo campionato e ha confermato la grande stagione di Verona. Ha trovato una collocazione sotto la punta che gli permette di andare al tiro e fare assist: è polivalente, sa stare benissimo in campo. L’Atalanta non se ne priverà così facilmente: se l’Atalanta farà mercato in uscita, lo farà solo su un giocatore”.

Su Ilicic, invece: “Voci che lo vorrebbero al Milan? Ho letto, ma a noi questo interessamento non risulta: è una notizia senza alcun fondamento”, ha chiuso Sartori.

Ilicic
Ilicic (getty images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy