Barcellona, Braida: “Messi non si muove da qui. Allegri erede di Luis Enrique? E’ un amico…”

Barcellona, Braida: “Messi non si muove da qui. Allegri erede di Luis Enrique? E’ un amico…”

Le dichiarazioni del direttore sportivo dei catalani ai microfoni di Radio 1

di Redazione ITASportPress
Braida

Intervistato da “Radio Anch’io Sport”, sulle frequenze di Radio 1, Ariedo Braida, direttore sportivo del Barcellona, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

CHAMPIONS LEAGUE“Il Barcellona ha perso 4-0 e sarà durissima, ma abbiamo Messi e tutto è possibile. Abbiamo tutti l’illusione di potercela fare. Tutti sono carichi dopo l’ultima vittoria in campionato, sarà una gara bellissima ed emozionante. Quella di Parigi è stata una serataccia, tutto ha girato male, ma il Barcellona resta la migliore squadra al mondo: in passato sono arrivate rimonte incredibili, speriamo di riuscirci”.

PANCHINA – “Allegri? E’ un amico, ma è tutto top secret. Per la verità Luis Enrique lo scorso settembre aveva un po’ preannunciato che questa sarebbe stata la sua ultima stagione qui. Lascia questa società dopo aver fatto tantissime cose, è veramente in gamba. Col suo addio perdiamo un po’ di certezze, mi dispiace. Lo ha detto con grande anticipo per dare tempo al club di trovare il suo sostituto”.

DEULOFEU“E’ un buonissimo giocatore e lo sta dimostrando. Qui ha fatto le giovanili, ma non era riuscito a esplodere. Adesso è ancora troppo presto, mancano molti mesi alla fine del campionato. Le strategie cambiano nel tempo”.

CLOSING MILAN “Morto un papa se ne fa un altro, bisogna guardare al futuro. Sono affezionatissimo al Milan, spero che alla fine resti Berlusconi e Galliani”.

NAPOLI“Qui a Barcellona tifano tutti per il Napoli per la rivalità col Real Madrid. Quella partenopea è una squadra importante e ha buonissime possibilità, un 40-50%”.

LIGA“Volere è potere. Grinta e determinazione superano tutti gli ostacoli. Con questi giocatori che abbiamo tutto è possibile”.

BELOTTI“Ha una grinta pazzesca, era tanto tempo che non vedevo un ragazzo così. I valori sono esagerati adesso, il calcio è folle e imprevedibile”.

MESSI“Rinnovo? Il mercato è la domanda e l’offerta. Un club come il Barcellona ha ricavi per 700 milioni di euro. Penso che Messi si sia sposato con il Barcellona, il matrimonio è perfetto. Questa è la sua città, non si muove da qui”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per seguirci su Twitter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy