Barcellona-Girona a Miami, c’è il no di Infantino: “Mi oppongo fortemente”

Barcellona-Girona a Miami, c’è il no di Infantino: “Mi oppongo fortemente”

Il presidente della Fifa boccia l’idea di far giocare il derby catalano negli Stati Uniti

di Redazione ITASportPress
Infantino

Da Kigali, in Ruanda, dove si trova per il Consiglio Fifa e per parlare del nuovo Mondiale per club che scatterà dal 2021, il presidente del massimo organo calcistico mondiale,  Gianni Infantino, si è espresso riguardo la possibilità, ormai quasi del tutto tramontata, di far disputare la partita di Liga tra Barcellona e Girona negli Stati Uniti, per la precisione a Miami: “Mi oppongo fortemente a questa idea. Non concedo il permesso, in quanto ritengo opportuno che le partite di un torneo nazionale si tengano esclusivamente all’interno di quel paese. Ne abbiamo parlato anche in sede di Consiglio Fifa, per me la questione è chiusa”.

Sembra quindi vicina a sfumare l’ipotesi rivoluzionaria partorita dal capo della Liga Javier Tebas, che nei giorni scorsi si era detto fiducioso in merito all’approvazione dell’idea da parte dello stesso Infantino.

Tutte da vedere, a questo punto, le conseguenze penali visto che la Liga aveva firmato un accordo della durata di quindici anni con la società americana US Relevent per far disputare almeno una gara a stagione di campionato negli Stati Uniti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy