Bayern Monaco, Rummenigge consola Coman: “Deve risollevarsi il morale”

Bayern Monaco, Rummenigge consola Coman: “Deve risollevarsi il morale”

Il presidente del club tedesco ha risposto al grido di dolore dell’attaccante francese, che aveva minacciato l’addio al calcio a causa dei tanti infortuni

di Redazione ITASportPress
Rummenigge

In casa Bayern Monaco non si è ancora spenta l’eco dell’intervista “choc” rilasciata domenica scorsa a TF1 da Kingsley Coman, che ha parlato di essere pronto a pensare all’addio al calcio qualora dovesse subire un altro grave infortunio, dopo quelli a catena che gli stanno impedendo di trovare spazio con continuità in Germania e anche di riconquistare un posto nella Nazionale francese.

La prima risposta ufficiale è arrivata dal presidente Karl-Heinze Rummenigge, che ha provato a consolare l’ex juventino parlando alla vigilia della sfida di Champions League contro l’Ajax: “La cosa importante è che Kingsley non si abbatta psicologicamente – ha detto l’ex attaccante due volte Pallone d’Oro – Deve risollevarsi il morale e non pensare alla possibilità che la sua carriera finisca. Purtroppo nel calcio di oggi che è molto veloce, in cui le partite sono intense e si gioca con aggressività, gli infortuni sono molto frequenti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy