Benevento, Glik: “La Serie A mi mancava. Champions? Mbappé fuoriclasse ma Lewandowski…”

Il difensore si è raccontato tra passato e presente

di Redazione ITASportPress
Glik

Non solo il suo ritorno in Serie A. Kamil Glik, neo difensore del Benevento, ha parlato dal ritiro del club ai microfoni di Sky in merito alla Champions League che vede l’ex compagno ai tempo del Monaco Mbappé protagonista, così come il connazionale Lewandowski.

Glik: tra Serie A e Champions League

Glik
Glik (getty images)

“Nei 4 anni passati a Monaco, di cui mi porterà dietro sempre buonissimi ricordi, devo ammettere che mi è sempre mancata la Serie A e mi è sempre mancata l’Italia”, ha confessato Glik. “Appena ho saputo che potevo tornare ci ho pensato e poi alla fine mi hanno convinto, sono molto felice”. “Il Benevento e mister Inzaghi? Per me a volte le parole contano più delle cose scritte, ecco perché quando ho dato la mia parola a lui, al ds Foggia e al presidente era fatta. Il progetto mi ha convinto, la voglia di tornare in Italia era davvero tanta”.

Non solo Benevento però nelle dichiarazioni di Glik. Anche tanta Champions League: “Mbappé? Il Paris Saint-Germain sta facendo benissimo, ha dei giocatori fenomenali come Kylian che è un ragazzo d’oro e un fuoriclasse. Penso che fosse una delle favorite per la vittoria, ora stanno aspettando di sapere contro chi giocheranno Credo che il Bayern Monaco stia facendo molto bene, ma il Lione gli darà fastidio”. “Chi vincerà la Champions? Penso che  il Bayern sia favorito. Tifo Bayern, è sempre stata la mia squadra favorita sin da piccolo e ho un amico lì come Robert Lewandowski. Non è facile scegliere: fare un pronostico è tosto”. E proprio sul bomber polacco: “Se l’ho sentito? Sì, è in grande forma. Sicuramente mi aspetto un’altra grande sfida contro il Lione. È carico”.

INCIDENTE PICCANTE PER LA COMPAGNA DI UN CALCIATORE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy