Bergomi: “L’Inter batterà l’Atalanta, in teoria… Sky? I telecronisti fanno a gara tra di loro”

Bergomi: “L’Inter batterà l’Atalanta, in teoria… Sky? I telecronisti fanno a gara tra di loro”

“Caressa ha una marcia in più. Lo si percepisce anche quando conduce le trasmissioni”

di Redazione ITASportPress

Due squadre, un colore. Il nerazzurro per Giuseppe Bergomi ha ricordi differenti: quello da calciatore con l’Inter e quello da allenatore della Berretti contro l’Atalanta. La squadra di Stefano Pioli affronterà domenica quella di Gian Piero Gasperini e lo Zio, intervistato da L’Eco di Bergamo, dice la sua a riguardo. Ecco quanto dichiarato dall’ex difensore che si è laureato campione del mondo con la Nazionale italiana nel 1982: “L’Atalanta andrà in Europa se supera indenne la prossima partita con l’Inter, non mi pare che debba poi incontrare sulla sua strada ostacoli insormontabili. In queste gare di solito vince la squadra con più qualità, quindi l’Inter che può contare su Icardi, Banega, Gagliardini e Candreva… in teoria, sia ben chiaro. Gagliardini? Insieme a Conti e Caldara ogni tanto venivamo da me alla Beretti anche se facevano parte della Primavera. Gasperini meriterebbe un monumento: la sua mentalità è entrata dentro a questi ragazzi. A Sky affianco i telecronisti, bisognerebbe assistere alle loro discussioni quando fanno a gara su chi è più rapido a individuare questo o quel giocatore. Ma memorizzano il più piccolo particolare e mica sbagliano. Del resto un certo pubblico ama le iperboli e il prodotto va venduto. Caressa ha una marcia in più. Lo si percepisce anche quando conduce le trasmissioni”.

L’intervista completa in edicola con “La Repubblica”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy