Berlusconi: “Cessione del club regolare, non ricomprerò il Milan”

Berlusconi: “Cessione del club regolare, non ricomprerò il Milan”

L’ex presidente rossonero allontana le nubi su Yonghong Li

di Redazione ITASportPress

Mentre il Milan ha ripreso a correre sul campo, fuori si inseguono le voci sulla solidità della cordata cinese guidata da Yonghong Li, che ha rilevato il club nell’aprile 2017.

Dopo le voci su una possibile bancarotta del gruppo facente capo al presidente rossonero, e le rassicurazioni dell’ex ad Adriano Galliani sulla regolarità della trattativa, ha preso parola anche Silvio Berlusconi, attraverso Il Corriere della Sera.

“Abbiamo avuto banche internazionali, sponsor internazionali, professionisti internazionali che ci hanno confermato che l’operazione era sicura – le parole dell’ex presidente rossonero – Abbiamo riparlato con queste persone, ci hanno dato certezza dell’assoluta nettezza di questa operazione”.

“Non ricomprerò mai il Milan perché dopo l’arrivo dei soldi del petrolio ci vogliono troppi soldi per mantenere una squadra a livello internazionale che una famiglia da sola non può sostenere”.

Silvio Berlusconi bacchetta Gattuso

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy