Boca Juniors, Tevez: “Ecco come ho speso i soldi del primo stipendio”

L’attaccante argentino si racconta dopoessere tornato in forza agli Xeneizes lo scorso gennaio

di Redazione ITASportPress
tevez boca

Il secondo ritorno di Carlos Tevez al Boca Juniors, cui aggiungere la prima esperienza dal 2001 al 205, è già stato foriero di gol ed emozioni. “La Bombonera” è la casa dell’Apache, che in un’intervista rilasciata alla CNN ha spiegato i perché della scelta di lasciare a gennaio lo Shanghai Shenhua: “Andarmene è stata la scelta giusta, non era scoccata la scintilla. Avevo perso ogni stimolo, quello che ho ritrovato qui al Boca. Ora a 34 anni sono felice, quando posso torno a Fuerte Apache, dove ci sono ancora i miei amici. Per me significa tanto quel quartiere, mi manca spesso”.

Felice al punto da sognare il Mondiale, nonostante il lungo elenco di giovani talenti dell’attacco cui può attingere il ct dell’Argentina Sampaoli: “Io lavoro giorno dopo giorno per continuare a sperare. Deciderà il ct, se non dovessi andare in Russia sarò comunque il primo tifoso dell’Argentina”.

Tevez ha poi svelato un retroscena “vintage”, ovvero come ha speso il primo vero stipendio ricevuto da calciatore, nel lontano 2005 al Corinthians, che lo acquistò proprio dal Boca: “Era una somma di denaro che non avevo mai visto prima. Con quei soldi ho comprato una casa a tutti i miei zii: ricordo ancora quando dissi a mio padre di acquistarle, ero eccitato. Organizzammo un barbecue a casa e consegnai le chiavi a ognuno di loro. Non volevano crederci, non si sarebbero mai aspettati un regalo simile”.

Tevez torna al Boca e segna subito

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy