Boca Juniors, Tevez s’infortuna dopo una partitella in carcere

Secondo il Clarin l’Apache si sarebbe fatto male dopo essere andato a trovare un fratello in prigione

di Redazione ITASportPress
tevez boca

Momento difficile per Carlos Tevez. Dopo l’accusa di riciclaggio, avanzata dalla procura di che sospetta sul deposito di 550.000 dollari che l’Apache ha effettuato sul conto che fa capo alla società panamense Fromental Corp, legata alla banca svizzera Lombard Odier, ora l’attaccante argentino deve sopportare i postumi di un infortunio avvolto nel “mistero”.

Sì, perché secondo quanto riporta il Clarin, il giocatore del Boca Juniors si sarebbe procurato il guaio muscolare che lo costringerà a stare fermo per tre settimane giocando una partitella nientemeno che in carcere. Tevez è andato a trovare nella prigione di Bouwer, in provincia di Cordoba, il fratello Juan Alberto Martínez, conosciuto come Beto e condannato a 16 anni di detenzione alla fine del 2010 per aver assaltato un furgone blindato. Qui sarebbe stata organizzata una partitella improvvisata, causa dell’infortunio di Tevez. Partitella che, secondo i testimoni, sarebbe durata venti minuti e sarebbe pure stata molto intensa.

Facile immaginare che il Boca Juniors verificherà al più presto l’autenticità della notizia, per poi prendere eventuali provvedimenti nei confronti dell’ex attaccante della Juventus, che mette nei guai il tecnico Xeneize Guillermo Barros Schelotto per la parte finale del campionato e per la fase a gironi della Copa Libertadores: il Boca Juniors è attualmente al comando della classifica della Primera Division, che terminerà il 6 maggio, poco più di un mese prima dell’inizio del Mondiale di Russia.

Tevez e l’eterna rivalità col River Plate

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy