Bologna, Dzemaili: “Sono tornato per una scelta personale. Il Canada? Divertente…”

Il centrocampista svizzero è di nuovo rossoblù un anno dopo il trasferimento al Montreal Impact

di Redazione ITASportPress
Dzemaili

Ufficializzato il ritorno al Bologna, Blerim Dzemaili ha subito rilasciato la prima intervista, un anno dopo l’addio per trasferirsi al Montreal Impact, l’altra squadra del patron rossoblù Joey Saputo: “La scelta di rientrare in Italia è stata personale, voglio ringraziare Saputo che l’ha capito. Sono felice di essere tornato qui, nella passata stagione ho disputato un campionato davvero splendido. Mi sono affezionato molto alla piazza e per questo ho chiesto al presidente di tornare. In Canada mi sono trovato bene, ho trascorso sei mesi splendidi. E’ un calcio diverso da quello italiano, anche se molto divertente”.

Ora però è già tempo di pensare al presente. Dzemaili ritrova una squadra che sembrava poter ambire a qualcosa di più di una salvezza tranquilla, ma ora in calo di rendimento. La condizione dello svizzero non è ottimale: “Il Bologna ha disputato un girone d’andata importante, la società sta crescendo e questa è una cosa molto positiva. Cercherò di aiutare la squadra e i giovani. I gol? La piazza non deve aspettarsi nove-dieci reti da me, ma sicuramente darò tutto. Sono stato fermo per un mese, sarò molto presto al 100%”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy