Borriello, l’agente: “Ibiza? Ne parlavamo già due anni fa, in futuro sarà dirigente”

Borriello, l’agente: “Ibiza? Ne parlavamo già due anni fa, in futuro sarà dirigente”

“Aveva tante alternative. Poi si è anche domandato cosa potesse aggiungere alla carriera. E ha deciso di abbracciare un nuovo progetto”

di Redazione ITASportPress

Andrea D’Amico racconta i motivi per i quali Marco Borriello ha scelto di sposare il progetto dell’UD Ibiza; ecco quando dichiarato dal procuratore dell’attaccante napoletano classe ’82 ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com:

“Una scelta di vita e di progetto. È stata un’intuizione felice. Sono contento di vedere Marco felice. Ho notato grande forza di progettare da parte del presidente, che vuole far diventare l’UD Ibiza uno dei club più importanti della Liga Spagnola. Del resto Ibiza ha un brand e una forza dirompente. Aveva tante alternative. Poi si è anche domandato cosa potesse aggiungere alla carriera. E ha deciso di abbracciare un nuovo progetto. Ne avevamo parlato due anni fa, quando si allenava da solo e aveva fatto il richiamo sui social. Poi è andato al Cagliari, ha fatto diciannove gol. Aveva troppe cartucce da sparare in Serie A. Poi nella vita c’è comunque un destino. L’UD Ibiza è stata ripescata e abbiamo considerato questa possibilità con altre situazioni di natura progettuale. Chi non andrebbe a giocare a Ibiza? La società vuole crescere in fretta. Vogliono fare come il Parma o come il Novara di qualche tempo fa. Futuro da dirigente a Ibiza? Ha la possibilità di stare a contatto con la proprietà e imparare nell’ottica di un inserimento dirigenziale. C’è un coinvolgimento che diventerà sempre maggiore”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy