Buffon e la presunta bestemmia: audio poco chiaro e niente provvedimento

Il portiere non verrà sanzionato

di Redazione ITASportPress
Buffon

Niente provvedimento per Gianluigi Buffon, portiere della Juventus, dopo la presunta espressione blasfema pronunciata in occasione del momentaneo vantaggio dell’Inter sulla Juventus nella semifinale d’andata di Coppa Italia. Secondo quanto si apprende da La Gazzetta dello Sport, per il procuratore Chinè l’audio non sarebbe sufficientemente chiaro per procedere. Il portiere era stato già deferito il 26 gennaio per un’espressione blasfema in Parma-Juventus. In questo caso il giudizio ufficiale arriverà nei prossimi giorni.

Juventus Buffon
Juventus Buffon (getty images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy