Cagliari, Maran: “L’Atalanta fa paura: test impegnativo, ma siamo pronti”

Cagliari, Maran: “L’Atalanta fa paura: test impegnativo, ma siamo pronti”

Il tecnico dei rossoblù ha presentato la trasferta in casa dei bergamaschi

di Redazione ITASportPress
Maran

Imbattuto dalla seconda giornata contro l’Inter il Cagliari si mette alla prova sul campo dell’Atalanta.

Per i rossoblù sarà un test verità per le ambizioni stagionali e Rolando Maran non ha negato l’importanza della sfida in conferenza stampa: “Sono tutte gare importanti, questa è una partita particolare perché è l’avversario più difficile da incontrare. Ho visto qualche numero dell’Atalanta, sono impressionanti, ma noi abbiamo sempre risposto da squadra in queste circostanze. Sarà un test impegnativo, arrivare a questa partita in questo modo è sicuramente una cosa positiva per noi, ma dovremo essere più bravi del solito a Bergamo”.”

Un anno fa a inizio stagione il Cagliari passò a sorpresa a Bergamo: “Arrivavamo da un inizio difficile, ma siamo riusciti a tirare fuori una prestazione che poi portò alla vittoria. Ora ci arriviamo con un anno in più di conoscenza reciproca e con più consapevolezza dei nostri mezzi”

Nessuna indicazione sulla formazione: “Ceppitelli e Birsa non sono convocati, Cigarini e Nandez si sono allenati normalmente stamattina. Devo ancora fare le ultime valutazioni”.

Infine un commento sul discusso Var: “Il Var ha sicuramente aiutato l’operato degli arbitri, il calcio ne ha tratto vantaggio. Poi, siccome parliamo di discrezionalità, a volte questo fa sì che nascano delle discussioni, perché non sempre viene usato lo stesso metro. Ma dobbiamo far di tutto per rasserenare il clima e facilitare l’operato degli arbitri. Personalmente faccio ancora fatica a capire la ratio sui falli di mano, perché ogni volta nasce una situazione nuova e da valutare”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy