Cagliari, Maran: “Lecce avversario pericoloso, non dobbiamo abbassare la guardia”

Cagliari, Maran: “Lecce avversario pericoloso, non dobbiamo abbassare la guardia”

Rossoblù impegnati nel posticipo sul campo dei salentini per restare in altissima classifica

di Redazione ITASportPress
Maran

Dopo la schiacciante vittoria sulla Fiorentina prima della sosta, il Cagliari vuole proseguire anche sul campo del Cagliari la marcia che l’ha portato in piena zona Champions.

Rolando Maran sa però che al “Via del Mare” per i rossoblù non sarà facile, anche se la squadra di Liverani ha raccolto in trasferta la maggior parte dei punti fin qui conquistati: “Il Lecce è una squadra che sa il fatto suo, propone tanto e segna tanto – ha detto il tecnico trentino in conferenza stampa – Hanno un collettivo collaudato e hanno fermato Juventus e Milan Viene da due promozioni consecutive, quindi bisogna stare sul pezzo, ma sono sicuro che lo saremo. Le neopromosse giocano con un maggiore vigore agonistico, sappiamo che non possiamo permetterci di fare un centimetro in meno”.

La lista degli assenti sarà ancora lunga: “Non credo la sosta possa averci fatto male. Dobbiamo trarne gli aspetti positivi: c’è chi è andato in nazionale, gli altri sono rimasti e hanno lavorato per ricalibrare alcune cose. Nandez è pienamente recuperato e sarà in campo. Sono fuori dai convocati Ceppitelli, Ragatzu per una colica renale e Pellegrini che ha subito una ricaduta alla distorsione alla caviglia. Ma questo non condizionerà il nostro rendimento”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy