Cagni: “Se Sarri non dovesse vincere cambierebbero i giudizi su di lui”

“Allegri è uno degli allenatori più forti al mondo ma Sarri lo potrebbe diventare”

di Redazione ITASportPress
Cagni

Luigi Cagni, ex allenatore di Empoli e Brescia, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte, nel corso della trasmissione “Marte Sport Live”: “Sarri o Allegri? Non sono due allenatori agli antipodi, interpretano solo il calcio in modo differente. Lo juventino cambia molto adeguandosi in base agli avversari. Sarri invece vede lo stile di gioco in prima visione, focalizzandosi su un’idea. Le squadre che giocano meglio sono Napoli e Lazio ma è sempre il campo a parlare. Io credo che se Sarri non dovesse vincere niente anche quest’anno allora i giudizi su di lui cambierebbero. Allegri è uno degli allenatori più forti al mondo ma Sarri lo potrebbe diventare. Verdi? Io vidi il ragazzo tempo fa e posso dire che hanno preso uno dei più forti esterni che ci sono insieme a Chiesa. Basti pensare che calcia indifferentemente con destro e sinistro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy