Calcio in lutto: morto Sarti il portiere dell’Inter di Herrera

In Nazionale ha collezionato 8 presenze, poi una volta appesi i guantoni al chiodo ha intrapreso la carriera da allenatore ma solo a livello dilettantistico

di Redazione ITASportPress

Il calcio in lutto per la scomparsa dell’ex portiere Giuliano Sarti che giocò con le maglie della Fiorentina, dell’Inter e della Juventus. Sarti, morto a Firenze all’età di 83 anni, era considerato uno dei migliori portieri nella storia del calcio italiano. Fu l’eroe del primo scudetto della Fiorentina (1955-1956) con cui vinse anche una Coppa delle Coppe e una Coppa Italia, e dal 1963 punto di riferimento tra i pali nella Grande Inter di Helenio Herrera con cui conquistò due scudetti, due Coppe dei Campioni e due Coppe Intercontinentali. Chiuse la carriera nella Juventus facendo da secondo a Roberto Anzolin. E’ il primo e unico portiere italiano a disputare quattro finali di Coppa dei Campioni, la prima persa con la maglia dei viola.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy