Caldara: “Infortuni non mi hanno aiutato. Lotterò per tornare quello che tutti conoscono”

Il difensore vuole rimettersi in gioco dopo due annate opache

di Redazione ITASportPress
Caldara

Torna a parlare Mattia Caldara e lo fa ai microfoni del Corriere di Bergamo. Il difensore, in prestito all’Atalanta con diritto di riscatto fino al 30 giugno 2021, ha raccontato queste stagioni sfortunate trascorse tra Juventus (senza giocare) e Milan dove non ha potuto dimostrare quanto fatto in precedenza a causa di problemi fisici.

TORNARE AL TOP – “Al momento non penso al futuro. Sono concentrato sul presente e voglio dimostrare di essere il giocatore che hanno visto a Bergamo prima che andassi via”, ha detto Caldara rimasto molto legato all’ambiente nerazzurro atalantino. “Il periodo al Milan? Gli infortuni non hanno aiutato. I continui fastidi non mi permettevano di allenarmi bene. Fortunatamente a livello fisico ho recuperato e, come dicevo, lotterò per tornare ai miei livelli“.

PER LE NEWS DI GOSSIP CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy