Cambiasso: “Oggi nel calcio manca coraggio. Lautaro fa delle cose intelligenti”

Le parole dell’ex centrocampista dell’Inter

di Redazione ITASportPress

Esteban Cambiasso è intervenuto direttamente dal Festival dello Sport, evento organizzato da “La Gazzetta dello Sport”. L’ex calciatore ha toccato diversi argomenti, passando da Lautaro Martinez fino ad arrivare al tema Messi.

“SERVE CORAGGIO”

Cambiasso, getty images

SUL NUOVO CALCIO –  “A 18 anni, o sei un calciatore già fatto o non ti aspetta più nessuno. Non so se i ragazzi italiani hanno la mia stessa grinta, ma spesso la colpa è di chi non gli dà l’opportunità. Non capisco quando i giovani di un grande club a 19 anni sono costretti ad andare in prestito in B e in C: non dovrebbero fare quel percorso lì, serve coraggio” – ha spiegato il Cuchu.
LAUTARO E DYBALA – Poi Cambiasso è passato a parlare dei due principali attaccanti argentini militanti in Serie A: Con Lautaro e Dybala la Celeste è al sicuro, sono entrambi in costante crescita. Paulo ha una capacità di tiro nello stretto eccezionale, come tutti i giocatori di talento: non ha bisogno di preparare il tiro. Del Toro apprezzo la capacità di muoversi in area: fa tanti movimenti intelligenti”.
MESSI – “Ho avuto la fortuna di giocarci insieme in nazionale argentina, sinceramente non credo che sia meno amato di Maradona”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy