Cannavaro: “Pirlo avrà bisogno di tempo. Dzeko? Forte, ma la Juventus farà altre scelte”

Il tecnico del Guangzhou Evergrande sui bianconeri e il nuovo mister

di Redazione ITASportPress
Cannavaro

Fabio Cannavaro fa il punto sul calcio italiano ed in modo particolare sulle ultime news relative alla Juventus. L’arrivo di Andrea Pirlo come allenatore e il mercato bianconero con la ricerca di un centravanti da affiancare a Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala.

Pirlo
Pirlo (twitter Juventus)

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, l’attuale allenatore del Guangzhou Evergrande ha commentato: “Pirlo si è trovato nel posto giusto al momento gusto. Sono felice per lui, ma non sarà semplice. Si è parlato di lui come predestinato, ma i Guardiola e gli Zidane quando hanno iniziato avevano fatto qualche esperienza da tecnici”, ha esordito Cannavaro. “Certo, l’idea di calcio ce l’ha chiara ma ora dovrà essere capace di trasmetterla ad un gruppo di giocatori e questo non è così immediato. Pessimista? No, Andrea è un ragazzo molto intelligente. Avrà bisogno di tempo e di poter sbagliare. Alla Juve non dovranno commettere gli stessi errori di dieci anni fa con Ciro Ferrara, che non è stato aiutato”.

E sul mercato: “CR7? Se hai un giocatore del genere, il migliore, devi puntarci. Ma lui deve capire che, per quanto straordinario, ha sempre 35 anni. CR7 deve metabolizzare che è meglio per lui giocare 40 partite da 8 in pagella, il suo standard, piuttosto che 50 sufficienti o poco più”. “Dzeko alla Juventus? Lui è forte, non si discute. Ma sono convinto che la Juve farà scelte diverse. In generale non capisco la tendenza a prendere dall’estero giocatori a fine carriera. Non vorrei che il campionato diventasse il cimitero degli elefanti”.

INCIDENTE PICCANTE PER LA COMPAGNA DI UN CALCIATORE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy