Cannavaro: “Sogno di allenare il Napoli. Sarri alla Juventus? Sta faticando più del previsto…”

Cannavaro: “Sogno di allenare il Napoli. Sarri alla Juventus? Sta faticando più del previsto…”

L’attuale allenatore del Guangzhou sul calcio italiano e non solo

di Redazione ITASportPress

“Italiani, state a casa perché manca poco. So che è dura e che in molti soffrono, ma è l’unico modo per non diffondere il virus”. Questo l’appello all’Italia da parte di Fabio Cannavaro. Direttamente dalla Cina, l’attuale tecnico del Guangzhou ha parlato a SportMediaset dell’emergenza coronavirus ma anche delle vicende legate al mondo del pallone.

COVID-19 – Cannavaro, così come gli altri campioni del mondo con l’Italia, ha dato vita ad una raccolta fondi per l’emergenza coronavirus: “Coi campioni del mondo abbiamo fatto una raccolta fondi, invece con la nostra fondazione, mia, di Paolo e di Ciro Ferrara abbiamo raccolto e venduto una serie di maglie storiche di napoletani e campani che hanno giocato a certi livelli”, ha detto l’ex difensore sull’impegno contro il virus pandemico.

CALCIO – “Futuro a Napoli? Ho iniziato ad allenare da 5 anni e sogno di allenare un giorno una grande squadra, il Napoli è una di queste”, ha ammesso Cannavaro. “Ho avuto la fortuna di avere i migliori allenatori degli ultimi 50 anni e da ognuno di loro spero di aver preso qualcosa. Un giorno spero di tornare in Europa ed essere pronto. Napoli mi è sempre mancata. Sono andato via a 21 anni ma sono rimasto sempre molto legato. Ho vissuto in tante città del mondo, ma resterò a vivere a Napoli, da piccolo sognavo di di diventare un simbolo della squadra”.

ALLENATORI – Da tecnico a tecnico, ecco il pensiero di Cannavaro su Sarri alla Juventus e la recente esperienza di Gattuso, ora mister del Napoli, al Milan: “Sarri? Penso che sia un allenatore di grandissimo livello, sicuramente sta faticando più del previsto a trasmettere le sue idee alla squadra e questo magari sta condizionando un po’ il gioco, però le qualità non si discutono”. E su Gattuso: “Il Milan ha sbagliato con lui. Purtroppo non l’hanno capito, Rino è preparato, ti dà fiducia, fa giocare bene e quindi adesso merita la fiducia del Napoli”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy