Cannavaro: “Stupito dall’esonero di Sarri. Pirlo? Gli ho scritto…”

L’ex compagno di Nazionale sulla nomina del nuovo mister della Juventus

di Redazione ITASportPress
Cannavaro

Fabio Cannavaro, ex difensore della Juventus, e attuale allenatore del Guangzhou in Cina, ha detto la sua, al Corriere dello Sport sull’esonero di Sarri e la nomina di Andrea Pirlo come nuovo tecnico della Vecchia Signora.

Cannavaro: “Stupito dall’esonero di Sarri. A Pirlo ho detto…”

Pirlo
Pirlo (getty images)

“Cosa ho detto a Pirlo? Gli ho mandato subito una serie di messaggi, tra cui l’ultimo, nel quale gli ho scritto: ha ragione Rino, mo’ so c… tuoi”, ha raccontato subito Cannavaro. “Cosa l’aspetta? All’inizio curiosità, forse anche benevolenza, perché un uomo del suo spessore ne merita, ma alla quinta partita, uscirà da questa zona protetta e finirà per ritrovarsi accerchiato dalle difficoltà che vive ogni allenatore in questo mondo. Parliamo di un ragazzo intelligentissimo che ha una visione già fatta del calcio quindi saprà gestire ed allenare, non ci sono dubbi, e si ritroverà la Juventus al fianco. Ma gli verranno chiesti i risultati. E anche in fretta”.

E sull’esonero di Sarri e la Serie A: “Sono rimasto stupito, perché la sua mentalità si cominciava a intravedere. Ha avuto difficoltà, penso anche alla polmonite all’inizio, alla necessità di diffondere i propri concetti, al Covid, ma la sua Juventus stava provando a imporre il proprio sistema”. “Il campionato? Mi sembra più aperto, anche se la Juventus, visto chi c’è, resterà quella con l’organico più forte e con CR7”

INCIDENTE PICCANTE PER LA COMPAGNA DI UN CALCIATORE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy