Caos Livorno, si tratta per alcuni rinnovi. Scatta l’inchiesta della Procura

Awua e capitan Luci hanno prolungato fino al termine della stagione, si lavora su altre tre conferme

di Redazione ITASportPress
Spinelli

Da malinconica che era, vista la classifica e la retrocessione ormai annunciata, che si associa ad un futuro societario molto incerto, la stagione del Livorno diventa surreale dopo la clamorosa decisione del presidente Aldo Spinelli di non rinnovare i contratti di buona parte della rosa, in scadenza al 30 giugno.

Le ultime sette giornate di campionato a scendere in campo sarà quindi la formazione Primavera, sempre agli ordini di Antonio Filippini.

Ci sono però due eccezioni. Il giovane Teophilus Awua e il capitano Andrea Luci hanno infatti firmato la proroga di due mesi e rimarranno dunque a disposizione del club per la parte finale del campionato. La società starebbe inoltre lavorando ai rinnovi di Plizzari, Delprato e Seck, mentre sembra certa la partenza di Silvestre, Marrasi, Rizzo, Rocca, Brignola, Ferrari e Viviani.

Secondo quanto riportato dall’Ansa, la Procura Federale ha aperto un procedimento di indagine per accertare il comportamento della società toscana e di Spinelli.

Il procedimento del procuratore Giuseppe Chinè vuole accertare l’eventuale violazione dei principi di lealtà e correttezza sportiva nonché delle pertinenti norme delle Noif, anche nell’ottica di garantire la regolare prosecuzione del campionato di Serie B.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy