Caos Serie B, Frattini preannuncia un decreto: è muro contro muro

Altra giornata di colpi di scena, il presidente del Collegio di Garanzia anticipa novità

di Redazione ITASportPress

L’incertezza sul futuro della Serie B continua a suon di smentite, sorprese e comunicati. La novità del giorno è la decisione del Tar del Lazio di smentire il decreto di sospensione che lo stesso tribunale, in identica sezione ma con un diverso presidente, aveva emesso solo sabato scorso, accogliendo il ricorso di Pro Vercelli e Ternana.

Torna quindi effettiva la sentenza dell’11 settembre con cui il Collegio di Garanzia del Coni aveva dichiarato “inammissibili” i ricorsi sul format della Serie B a 19 squadre e di conseguenza decadono le udienze di venerdì 21 e lunedì 24, per decidere rispettivamente il format e quali società ripescare.

La nuova data-chiave dovrebbe essere quella del 26 settembre, due giorni prima delle udienze al Tribunale federale, ma ovviamente non finisce qui.

Il presidente del Collegio Franco Frattini, espressosi più volte a favore del ritorno del format a 22 squadre, ha commentato su twitter anticipando che nelle prossime ore verrà pronunciato un decreto che apparirà sul sito ufficiale del Coni: sembra scontato che l’ex ministro convocherà ugualmente l’udienza nonostante l’opposizione di Figc e Lega B.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy