Caos Supercoppa, la voce di Tommasi: “Nessuna colpa dei giocatori. Mica hanno deciso loro…”

Caos Supercoppa, la voce di Tommasi: “Nessuna colpa dei giocatori. Mica hanno deciso loro…”

Così il presidente dell’AIC: “Lega e Federazione dovranno darsi delle regole in vista delle scelte future”

di Redazione ITASportPress

A commentare la sgradevole vicenda sull’accesso allo stadio delle donne in vista della gara di Supercoppa tra Juventus e Milan in programma in Arabia Saudita, è intervenuta anche la voce di Damiano Tommasi, presidente dell’Associazione Italiana Calciatori: “I giocatori non hanno colpe“, ha detto, “non sono stati loro a scegliere di giocare in Arabia Saudita. Sono la Lega e la Federazione che dovranno darsi delle regole in vista delle scelte future. Ormai l’evento è stato organizzato e i biglietti sono stati quasi tutti venduti. Moltissime persone aspettano di partecipare a questa partita, compresi tanti italiani: non vedo cosa possano fare i calciatori, se non scendere in campo. Alla questione relativa l’accesso delle donne si è aggiunto nel dibattito il caso Kashoggi. Io, se fossi un dirigente della Lega, proporrei di istituire una borsa di studio a favore di un giovane giornalista, arabo o italiano”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy