Capuano: “Le critiche a Mertens? Mai detto che era scarso”

Le parole del tecnico del Modena a TMW Radio

di Redazione ITASportPress

L’allenatore del Modena Ezio Capuano ha parlato ai microfoni di TMW Radio del momento del club, ma anche dei temi più attuali di Serie A: “Abbandonerò la nave quando tutti ne saranno usciti. E’ un’agonia lenta, non so spiegare questa situazione. Penso che sia la prima volta che nel mondo succede una cosa del genere. Non ho parole, prendiamo ciò che sta accadendo con sarcasmo. E’ dura andare avanti così, soprattutto per quanto fatto lo scorso anno. Il mio amico Montella? E’ un ragazzo intelligente che sa gestire le pressioni. Con la campagna acquisti che il Milan ha fatto è normale che ci si aspettassero risultati immediati. Ci vorrà del tempo però per la fase di assestamento dei tanti nuovi acquisti. Nel calcio non ti aspettano, i risultati sono fondamentali, ma sono convinto che Montella ne verrà fuori. Il Milan ha una rosa importante. Le critiche a Mertens in passato? Dissi che essendo un giocatore simile a Insigne avrebbe giocato poco. E così è stato, almeno al suo primo anno. Ma non ho mai detto che Mertens è scarso, oggi è un campione. Penso che il Napoli se la giocherà fino alla fine con la Juventus per lo Scudetto. Fiorentina? Dopo un avvio incerto, visto che la squadra è stata completata sul finire del mercato, la Fiorentina sta venendo fuori. Pioli è un ottimo allenatore e i suoi faranno un campionato importante

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy