CASO CATANIA, Trapani, Dai: “Io trasparente e innamorato della squadra”

di Redazione ITASportPress

Il calciatore del Trapani Nino Daì ha fatto chiarezza attraverso la sua pagina Facebook dopo essere stato coinvolto nell’indagine “Il treno del gol” di Catania. Ogni sabato aspettavo pazientemente il mio turno per giocare e vestire la maglia granata, che amo. È incredibile che qualcuno mi accusi di aver fatto qualcosa che danneggi la mia squadra, la mia società e i miei tifosi. Facciano tutto quello che vogliono: scavino nei miei conti, mi controllino, mi perquisiscano. Troveranno solo la trasparente verità della mia vita da “operaio” del pallone, innamorato della squadra per cui gioca.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy