Caso Koulibaly, le parole di Salah: “Non c’è posto per il razzismo”

L’egiziano ha espresso la sua vicinanza al difensore senegalese del Napoli

di Redazione ITASportPress

Continuano a moltiplicarsi le reazioni sull’increscioso episodio andato in scena al Meazza nella gara tra Inter e Napoli, con il difensore degli azzurri Kalidou Koulibaly oggetto di cori razzisti da parte del pubblico nerazzurro. A far sentire la propria voce di indignazione c’è anche l’attaccante del Liverpool Mohamed Salah, che con una sua rete, poche settimane fa, ha eliminato i partenopei dalla Champions League. L’egiziano, in passato in Italia con le maglie di Fiorentina e Roma, ha manifestato la sua condanna attraverso il proprio profilo Twitter ufficiale. “Non c’è posto per il razzismo nel calcio, non c’è posto da nessuna parte!”, ha scritto Salah, accompagnando il post da un’immagine che lo ritrae impegnato in un duello con Koulibaly.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy