Cassano a sorpresa: “Ecco dove voglio giocare…”

Cassano a sorpresa: “Ecco dove voglio giocare…”

Il barese torna a parlare del suo futuro

di Redazione ITASportPress
Cassano

Ha smesso di giocare da ben due anni, ma il nome di Antonio Cassano continua a stuzzicare l’interesse di diversi club, non solo italiani. Per l’ex attaccante tra le altre di Inter, Roma e Real Madrid, le ipotesi si sono davvero sprecate, ma ancora il talento di Bari Vecchia ancora non è ripartito. Si era parlato dell’Ibiza, in cui è andato a giocare Marco Borriello, del Locarno e persino del nuovo Monza di Galliani e Berlusconi, ma FantAntonio è ancora senza squadra e il futuro rimane piuttosto incerto. Intervistato da Il Secolo XIX, il classe ’82 ha parlato del suo desiderio di giocare e ha ammesso di avere le idee chiare su quella che potrebbe essere la sua scelta finale.

MONZA, NO GRAZIE – “È sempre un onore quando due persone di spessore come Berlusconi e Galliani pensano a te”, ma la risposta è stata negativa. “Mi sento ancora un giocatore di Serie A, a maggior ragione dopo aver visto in televisione alcune partite del campionato italiano. La qualità globale è davvero modesta. Sia chiaro, la mia priorità, anche per questo, resta sempre la serie A, dove sono convinto di poter fare ancora la differenza”.

A SORPRESA – “Ma se proprio devo scendere di categoria… A questo punto in Serie B o in Serie C, andrei in una sola squadra, l’Entella. Lo farei soprattutto per il rapporto di grande stima e amicizia che coltivo da tempo con il presidente Gozzi e anche con l’ambiente. Chiavari mi piace molto, ci vado spesso con la mia famiglia. E mi piacerebbe scrivere un pezzetto di storia dell’ Entella. Sono convinto di potercela fare, assieme a Gozzi, una persona stupenda e squisita. È una di quelle sfide che mi intrigano. Offrire il mio contributo per scrivere la storia di una società come l’Entella. C o B non fa differenza per me”.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. frigo - 1 anno fa

    Poteva andarci l’anno scorso e farla salvare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Asolano - 1 anno fa

    Tra te e il tuo amico SuperMario, chi ti vuole piu’?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GiacomoDiMaggio - 1 anno fa

      Ed ecco a voi uno di quelli che farebbe meglio a parlare per sé, e non da portavoce di chissà quale gruppo di persone che crede di rappresentare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pierino-fai-il-bravo - 1 anno fa

    Si sente ancora un giocatore di serie A e quindi vuole andare a giocare per l’Entella ? Povero bambino, oramai in totale confusione.Il peggio arriverà quando finiranno i soldi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. avvocato.porron_556 - 1 anno fa

      Ma Cassano ancora parla; andò al verona, per poi ritirarsi facendo ridere tutta l’Italia….Ma non ha capito che non se lo fila più nessuno……Un grande talento accompagnato da zero professionalità: patetico!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. alfonso.cardell_851 - 1 anno fa

    che povero illuso, questo ex -calciatore ha smesso ben più di 2 anni fa e ancora chiacchiera!!
    Mi sorprende di più solo una cosa, sentire che Berlusconi e Galliani gli hanno offerto di giocare nel Monza. Se ciò fosse vero , allora perderei ogni residuo di stima nei confronti di questi 2 personaggi, se veramente hanno il pensiero di dare ancora soldi a questo mercenario soprattutto dopo il modo in cui è andato via dal Milan sputando veleno su tutto l’ambiente e Galliani in particolare.
    Fategli capire cosa significa la riconoscenza a questo omucolo!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy