Cassano gioca il derby: “Inter deve vincere ma Conte sbaglia con Eriksen. Lukaku? Meglio Ibrahimovic…”

FantAntonio parla a 360°

di Redazione ITASportPress
Cassano

Lunga ed interessante intervista rilasciata da Antonio Cassano a La Gazzetta dello Sport. L’ex attaccante ha giocato il suo derby di Milano, in programma questa sera per la quarta giornata di Serie A, parlando a lungo delle tematiche calde della gara. Da Conte al duello tra bomber Lukaku-Ibrahimovic.

Cassano gioca il derby

Ibrahimovic (getty images)

“Il derby arriva troppo presto, siamo alla 4^ giornata, c’è il tempo per recuperare. Però chi ha più da perdere è l’Inter”, ha detto Cassano. “Su Conte devo dire che pensavo non rimanesse dopo lo sfogo di fine torneo nell’anno scorso ma evidentemente lo strappo è stato ricucito. Ora non può fallire: deve vincere lo scudetto”. E ancora sul mister nerazzurro: “Come sta gestendo Eriksen? C’è un problema tattico. A Conte quel tipo di giocatore non piace, ma Eriksen è un top player, un campione: in nazionale segna sempre, in Premier League era un fenomeno e piaceva al Real. Conte è un grande allenatore ma a lui piacciono quelli alla Vidal che danno intensità. Il primo anno alla Juve Antonio voleva partire col 4-2-4, poi è arrivato Pirlo e quasi non lo voleva… ma al tempo stesso è stata la sua fortuna”.

Poi sulla sfida tra bomber: “Ibrahimovic e Lukaku? Zlatan è il miglior giocatore del campionato: lui è il Milan ma non so se basterà. Lukaku è giovane, bravo e forte, ma non c’è paragone. A 39 anni la forza fisica non basta, serve la qualità e Ibra ne ha tanta: dopo Ronaldo il Fenomeno e Van Basten c’è lui e può ribaltare le sorti della gara”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy