Champions, il Bayern provoca: “Mai visto un Real Madrid così debole”

Champions, il Bayern provoca: “Mai visto un Real Madrid così debole”

I tedeschi recriminano sulla sconfitta di misura nella semifinale d’andata e preparano il terreno per la rimonta al “Bernabeu”

di Redazione ITASportPress

Sul campo la partita è stata anche corretta, e per fortuna anche fuori, dopo il dramma di Liverpool-Roma. Eppure, durante Bayern Monaco-Real Madrid la tensione è stata palpabile e tutta dalla parte dei tedeschi, partiti forse con un pizzico di prevenzione verso la direzione arbitrale dopo i fatti dello scorso anno e dopo le polemiche della gara tra gli spagnoli e la Juventus.

I giocatori di Heynckes hanno protestato ad ogni fischio, o mancato fischio, di Kuijpers, finendo per innervosirsi troppo. La vittoria per 2-1 dei campioni d’Europa comunque non chiude i conti, prima e dopo i gol il Real ha sofferto molto e tutto questo, unito alla rabbia dei tedeschi, ha portato i giocatori del Bayern a lanciarsi in proclami in vista della partita di ritorno, recriminando sull’esito della gara dell’Allianz Arena.

Il più deciso è stato il difensore Niklas Süle, entrato nel primo tempo al posto dell’infortunato Boateng: “Se avessimo vinto 5-2, nessuno avrebbe avuto nulla da ridire. Credo che raramente si sia visto un Real Madrid così debole a Monaco”.

Leggermente più “conciliante” il parere di Thomas Müller: Il Real è assolutamente vulnerabile. È un risultato difficile da digerire, ma abbiamo realistiche possibilità di passare il turno, a patto di cambiare mentalità e di acquisire più killer instinct”.

Zidane non si fida del Bayern: “Ricordiamoci la Juventus…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy