Chapecoense, presidente rivela: “Aiuti concreti solo da Barcellona e Roma”

Così David Plinio de Nes ai microfoni di Fox Sport Messico

di Redazione ITASportPress

Il presidente della Chapecoense, David Plinio de Nes, quattro mesi dopo il disastro aereo che ha cancellato la squadra brasiliana, ha rivelato a Fox Sports Mx che, al di là delle parole o dei buoni propositi, le “uniche squadre a fornire un aiuto concreto al club sono state il Barcellona e la Roma“. “Solo questi due club si sono offerti di darci aiuto: i blaugrana si sono messi a disposizione, invitandoci al Trofeo Joean Gamper del prossimo agosto, il cui incasso verrà diviso a metà con il nostro club”. “Sono grato a tutti coloro che, in un modo o nell’altro, hanno “mostrato di essere solidali con noi”, ha detto il presidente del club, che è risorto dalle ceneri di quel tragico incidente. “La Roma – ha aggiunto – ci ha offerto anche di disputare una partita, ma abbiamo un calendario molto fitto, con quasi tre partite alla settimana, ed è difficile trovare lo spazio per giocare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy