Chelsea, Conte chiede Dzeko e striglia Morata: “Impari a comportarsi meglio”

Il deludente rendimento dello spagnolo alla base dell’interessamento dei blues per Dzeko

di Redazione ITASportPress

L’interesse del Chelsea per Edin Dzeko fa fischiare le orecchie ad Alvaro Morata.

L’attaccante spagnolo sta vivendo con troppi alti e bassi la prima stagione al Chelsea: i gol non sono mancati, al pari però degli errori sottoporta e della difficoltà nel reggere le pressioni derivate dalla maglia da titolare.

L’espulsione per proteste in FA Cup contro il Norwich ha fatto il resto, facendo infuriare Antonio Conte, come si legge sul Daily Express.

Il tecnico salentino aveva già avvisato Morata a inizio 2018 (“Alvaro lavora per la squadra, ma deve sfruttare le occasioni che gli capitano”), per poi perdere la pazienza dopo la gara di Coppa: “Bisogna sapersi controllare. Capisco il primo giallo, ma non il secondo: in futuro dovrà imparare. Per Alvaro è la prima stagione da titolare, ha a che fare con pressioni mai provate prime. Ci fidiamo di lui, ora deve imparare come comportarsi in certi tipi di situazione”.

Una perifrasi che ha spianato la strada all’interesse per Dzeko, che rappresenta la tipologia del centravanti classico che Conte ha avuto alla Juventus (Llorente) e al primo anno del Chelsea con Diego Costa.

Dzeko al Chelsea? Conte glissa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy