Chelsea, Conte: “Le parole di Costacurta? Qui ho un contratto che voglio rispettare”

Chelsea, Conte: “Le parole di Costacurta? Qui ho un contratto che voglio rispettare”

Il tecnico dei Blues: “L’unica cosa in cui credo e’ il mio lavoro, e’ questo quello che mi ha portato a essere uno degli allenatori migliori”

di Redazione ITASportPress

Alessandro Costacurta, neo vice-commissario della Figc, nella giornata di eri aveva indicato Antonio Conte tra i possibili candidati alla panchina della Nazionale italiana. Quest’oggi, il tecnico del Chelsea, si è espresso così sull’ipotesi azzurra: “Costacurta e’ un amico, abbiamo giocato insieme in Nazionale nel ’98 ma non ho parlato con lui. Forse, pero’, ha dimenticato che ho ancora 18 mesi di contratto col Chelsea e la mia volonta’, la mia intenzione, il mio desiderio e’ di rispettare questo contratto. E’ da inizio stagione che circolano voci su di me, gia’ dopo la prima sconfitta si parlava del mio esonero ma l’unica cosa che posso dire e’ che ho ancora 18 mesi di contratto al Chelsea e voglio continuare il mio lavoro qui, non vedo problemi a riguardo. Desidero concentrarmi solo sul mio lavoro, fare del mio meglio con questa squadra. Sappiamo bene le difficolta’ che stiamo avendo e conosciamo bene il percorso che abbiamo davanti. C’é tantissima pressione su di me e non so perche’, forse perche’ siamo i campioni in carica. Ma la pressione mi piace, fa bene a me e ai giocatori, quando manca rischi di rilassarti e di perdere il fuoco, la rabbia. L’unica cosa in cui credo e’ il mio lavoro, e’ questo quello che mi ha portato a essere uno degli allenatori migliori, non credo in nient’altro e continuero’ in questo modo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy