Chelsea, Morata stuzzica Conte: “Sarri mi sa valorizzare…”

Chelsea, Morata stuzzica Conte: “Sarri mi sa valorizzare…”

L’attaccante spagnolo sembra rinato dopo una prima stagione deludente in Premier

di Redazione ITASportPress

È proprio destino che tra Antonio Conte e Alvaro Morata non possa nascere una buona intesa. L’attaccante spagnolo arrivò alla Juventus nell’estate 2014, proprio nei giorni delle clamorose dimissioni del tecnico salentino, che pure ne aveva avallato l’acquisto, proprio come successo un anno fa al Chelsea. Le cose a Londra però non sono andate bene, fin dall’inizio con il rigore sbagliato contro l’Arsenal nel Community Shield, al punto che l’esperienza inglese di Alvaro sembrava potersi chiudere già dopo un anno.

L’avvento in panchina di Maurizio Sarri sembra però aver cambiato la situazione. L’ex tecnico del Napoli avrebbe forse voluto Higuain al centro del proprio attacco, ma la partenza di Morata è stata ottima e anche il feeling tra i due pare già scattato, come confermato dallo stesso giocatore:

“Per me sarebbe stato facile andare via, in Italia e in Spagna ho molti estimatori, ma non volevo lasciare l’Inghilterra con un brutto ricordo – ha detto l’ex Real dopo il 3-2 contro l’Arsenal – Sarri ha voluto che restassi e ha subito mostrato di saper valorizzare le mie caratteristiche: lo scorso anno c’erano tanti lanci lunghi e io dovevo proteggere il pallone, che non è la mia specialità, ora invece posso attaccare gli spazi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy