Chievo, Maran: “La Lazio non ha punti deboli”

Test severo all’Olimpico per i gialloblù alla ripresa del campionato: “Ma proveremo a impensierirli” ha detto il tecnico dei veronesi

di Redazione ITASportPress

Il pareggio contro l’Udinese prima della sosta ha frenato l’emorragia di sconfitte subita dal Chievo a fine 2017, ma per i veronesi    la ripresa del campionato sarà in salita contro la lanciatissima Lazio.

All’Olimpico Rolando Maran dovrà fare i conti con le assenze di Castro e Inglese, che hanno lavorato a parte come Gamberini e Meggiorini.

Il tecnico gialloblù ha parlato in conferenza stampa provando a professare ottimismo in vista della gara contro la squadra di Inzaghi: “Appena ci siamo ritrovati dopo la sosta ci siamo detti che dobbiamo partire forte. Sono fiducioso, dal primo giorno ho visto lavorare la squadra nel modo giusto per preparare una gara così importante e difficile. Le assenze? Sarebbe sempre meglio avere a disposizione l’intero organico, ma non piangiamoci addosso e pensiamo ad esprimere il nostro potenziale”.

La Lazio arriva dallo show di Ferrara con quattro gol di Immobile: “La Lazio quest’anno è una squadra molto difficile da affrontare – ha detto Maran – Perché hanno fisicità, attaccano con molti giocatori, ma sono anche compatti. Non hanno punti deboli, per impensierirli dovremo dare il massimo e giocare con coraggio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy