Cigarini, l’agente: “L’unica esperienza negativa è stata alla Sampdoria”

“Ora sta ritrovando il suo valore di gioco”

di Redazione ITASportPress

Nella scorsa stagione, con l’esplosione di Torreira alla Sampdoria, Luca Cigarini ha trovato pochissimo spazio. Situazione completamente differente quella che l’ex Atlanta sta vivendo quest’anno al Cagliari. Giovanni Bia, procuratore del centrocampista rossoblu, a TMW Radio è tornato a parlare dell’avventura poco felice del suo assistito a Genova: “Diciamo che Luca è un giocatore che o piace o non piace. Non ci sono vie di mezzo: sono giocatori che sono amati o no dai propri allenatori. Ha avuto un po’ di sfortuna nei suoi momenti: è arrivato a Napoli quando De Laurentiis era solo all’inizio. Fu chiamato da Donadoni che venne esonerato dopo 4-5 mesi e arrivò Mazzarri che non usava il regista. Ci vuole anche fortuna. La stessa cosa capitò a Siviglia, con un cambio di modulo per un infortunio di un altro calciatore. Gli episodi incidono, poi lui non può lamentarsi però avrebbe potuto fare di più. Ora sta ritrovando il suo valore di gioco, forse l’unica esperienza veramente negativa l’ha avuta alla Sampdoria tra l’esplosione di Torreira e il rapporto con Giampaolo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy