Colombia, Muriel spaventa la Sampdoria: “Infortunio? E’ qualcosa di brutto”

“Ora torno in Europa, effettuerò gli esami per conoscere la gravità della lesione”

di Redazione ITASportPress

I tifosi della Sampdoria sono in ansia per Luis Muriel. L’attaccante colombiano, infortunatosi con la sua Nazionale nel match contro la Bolivia, ha parlato delle sue condizioni ai giornalisti presenti all’aeroporto Ernesto Cortissoz di Barranquilla prima di imbarcarsi alla volta dell’Italia: “Sono davvero triste, stavo giocando bene, ma l’infortunio purtroppo non mi ha permesso di continuare. E’ uno stop che ho già vissuto. Quando il medico Ulloa mi ha chiesto cosa fosse successo gli ho detto che avevo sentito uno strappo. Conosco le sensazioni e i sintomi, appena ho sentito il fastidio ho capito che era successo qualcosa di brutto. Ora torno in Europa, effettuerò gli esami per conoscere la gravità della lesione. Seguirò da casa il prossimo match e sicuramente i miei compagni faranno una gran partita: l‘importante è andare al Mondiale, siamo quarti e quindi in corsa, dobbiamo sfruttare il momento consapevoli del fatto che le eliminatorie del Sudamerica sono le più difficili al mondo”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy