Crac Windjet, Pulvirenti resta agli arresti domiciliari

Resta ai domiciliari Nino Pulvirenti. Lo ha deciso il gip di Catania, Giuliana Sammartino che ha rigettato l’istanza presentata dai legali del presidente della Wind jet.

di Redazione ITASportPress
patron del Catania

Resta ai domiciliari Nino Pulvirenti. Lo ha deciso il gip di Catania, Giuliana Sammartino che ha rigettato l’istanza presentata dai legali del presidente della Wind jet.

Il giudice ha anche stabilito il ritorno in libertà di Stefano Rantuccio, amministratore delegato della compagnia aerea, arrestato con Pulvirenti lo scorso 29 gennaio per il reato di bancarotta fraudolenta.

Già il 19 febbraio scorso il Tribunale Riesame di Catania aveva rigettato il ricorso presentato dagli avvocati dei due indagati.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy