Cristiano Ronaldo ha violato il protocollo: rischia multa e squalifica

Il portoghese ha contratto il Covid-19 ma il suo errore riguarda la partenza da Torino precedentemente attuata per raggiungere il Portogallo

di Redazione ITASportPress

Cristiano Ronaldo è risultato positivo al coronavirus nelle scorse ore. Sta bene e si trova, adesso, nella sua casa a Torino per trascorrere l’isolamento. Il 5 volte Pallone d’Oro ha contratto il virus mentre si trovava in Portogallo per gli impegni della sua Nazionale e adesso rischia una multa ma non per essere tornato in Italia ma per essere, in precedenza, partito all’estero.

Cristiano Ronaldo rischia multa e squalifica

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (Instagram)

Come scrive Il Messaggero, infatti, la “colpa” di Cristiano Ronaldo non è stata quella di tornare in Italia per trascorrere l’isolamento, bensì quella di partire a seguito delle positività riscontrate nell’ambiente Juventus prima degli impegni delle Nazionali. Lui, così come tutti gli altri calciatori, prima di partire per le rispettive squadre, avrebbero dovuto aspettare l’esito del secondo tampone prima muoversi. Per fare un esempio concreto, Bonucci e Chiellini hanno raggiunto Coverciano, e il ritiro dell’Italia, interrompendo la “bolla”, solo dopo aver avuto l’esito del test. Cosa che CR7 non ha fatto volando subito in Portogallo.

Proprio questa sua disattenzione potrebbe costargli senza dubbio una multa, così come già avvenuto a qualche dirigente nell’ambiente del calcio, ma potrebbe portare anche una squalifica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy