Cristiano Ronaldo, il vice di Ancelotti al Real rivela: “Disse che da centravanti non si trovava a suo agio…”

Cristiano Ronaldo, il vice di Ancelotti al Real rivela: “Disse che da centravanti non si trovava a suo agio…”

Curioso retroscena svelato da Paul Clement

di Redazione ITASportPress
Cristiano Ronaldo

Intramontabile Cristiano Ronaldo. Il fuoriclasse della Juventus è stato protagonista anche nella semifinale di Nations League, trascinando il suo Portogallo alla vittoriqa contro la Svizzera con una strepitosa tripletta. Una vena realizzativa favorita anche dal suo ruolo di centravanti, che, tuttavia, inizialmente non gradiva. A rivelarlo, ai microfoni di Stadium Astro, Paul Clement, vice allenatore di Ancelotti ai tempi del Real Madrid.

RETROSCENA – “L’idea di Carlo era di farlo giocare centravanti, in modo da farlo diventare ancora più goleador togliendogli qualche responsabilità, visto che giocando largo devi anche dare una mano in fase difensiva. All’inizio della stagione, però, Cristiano disse ad Ancelotti che non si sentiva a suo agio in quella posizione, spalle alle porta. Diceva che non era il suo punto di forza…”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy