Crotone, il ds Ursino rivela: “Avevo pensato a Pirlo per la panchina. Messias? Giocatore da Juventus…”

Parla il dirigente dei calabresi

di Redazione ITASportPress

Interessante intervista rilasciata ai microfoni di Tuttosport da parte del direttore sportivo del Crotone Beppe Ursino. A margine della partita di domani contro la Juventus, il dirigente dei calabresi ha commentato alcuni temi caldi della sfida soffermandosi su alcuni giocatori ma anche sul mister bianconero Pirlo.

Parla Ursino: tra Pirlo e Messias…

Pirlo
Pirlo, getty images

Ogni giocatore ha il proprio percorso. Noi lo abbiamo visto nel Gozzano, quando era ancora nei dilettanti”, ha esordito Ursino riferendosi a Junior Messias. “Non appena abbiamo potuto lo abbiamo portato a Crotone. In B ha fatto bene e in Serie A si sta esaltando. Messias ha tutto: fisico, qualità, dribbling. Penso sia pronto per una big: starebbe bene anche nella rosa della Juventus, perché no?”.

E a proposito di Juventus, il ds ha parole importanti anche per mister Andrea Pirlo: “Sicuramente la Juventus ha fatto una scelta coraggiosa che ho apprezzato. A dire la verità, avevo pensato anche io a Pirlo… Alla fine della scorsa stagione Stroppa aveva molti corteggiatori, visto il grande campionato di B che stava facendo con noi. Se Giovanni avesse deciso di andare via, una delle ipotesi che più mi intrigavano era quella di scommettere su Pirlo, che all’epoca sembrava dovesse allenare nelle giovanili della Juventus. Ne avevo parlato anche con il mio presidente. E’ un’idea nata e morta lì perché poi Stroppa è rimasto. Perché intrigato da Pirlo? Mi sembrava una scommessa delle nostre: non identica a quella di Gasperini, che aveva già guidato la Primavera della Juventus, ma simile. Pirlo da giocatore aveva carattere e mi è sempre sembrato un allenatore in campo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy