ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

INDISCREZIONE

Dalla Francia: la Coppa d’Africa può essere annullata per il Covid

Koulibaly (getty images)

La variante Omicron spaventa la competizione

Redazione ITASportPress

La Coppa d'Africa potrebbe essere cancellata. Quella che diverse settimane fa sembrava essere solo un'ipotesi, negli ultimi giorni è diventata una possibilità reale. In Francia, infatti, secondo le informazioni riportate da RMC Sport, sono convinti che la Confederazione calcistica africana (CAF) potrebbe annunciare nelle prossime ore l'annullamento dell'edizione 2022 del torneo.

Da quanto si apprende tra le motivazioni che porterebbero a questa decisione, le lamentele di diversi allenatori e club preoccupati soprattutto dalle difficoltà organizzative legate al Covid-19 e alla sua nuova variante Omicron. Inoltre la CAF deve far fronte alla pressione di diverse società, principalmente inglesi, che non vorrebbero perdere giocatori importanti nelle prossime settimane. I calciatori africani convocati dalle rispettive nazionali dovrebbero osservare una quarantena al loro ritorno nel Regno Unito, che costringerebbe le varie squadre a privarsi di loro per un periodo più lungo.

Nonostante l'eventuale cancellazione possa essere una brutta notizia per tutti gli appassionati del pallone, bisogna ammettere che tale provvedimento darebbe una grossa mano a molti club che non vedrebbero partire i giocatori più importanti. In Italia, soprattutto Napoli e Milan potrebbero esultare visto chi sarebbe coinvolto nella Coppa d'Africa: Osimhen, Koulibaly, Anguissa e Kessie su tutti.

SMENTITA - Da parte della CAF è arrivata però la smentita: "A meno di quattro settimane dall'inizio del più grande evento africano - si legge -, la TotalEnergies Africa Cup of Nations in Camerun 2021, il segretario generale della CAF Veron Mosengo-Omba ha preso atto dei progressi compiuti, ma ha anche esortato tutti a lavorare 24 ore su 24 per garantire che tutto sia in atto per la partita di apertura del 9 gennaio 2022".

 Kessié (getty images)
tutte le notizie di